// //
Calcio, Vicenza da incorniciare. E' 3-0 sul Monza
Breaking News
L.R. Vicenza, Giacomelli
Stefano Giacomelli

Calcio, Vicenza da incorniciare. 3-0 sul Monza

Vicenza – Serata da incorniciare per il Vicenza, che vince 3-0 contro il Monza, trascinato da un Giacomelli in stato di grazia, autore di una doppietta. I biancorossi con questa vittoria convincente cominciano a guardare tutti dall’alto, o quasi. C’è infatti il Pordenone più su in classifica, a 15 punti, ma il LR Vicenza è poco sotto, al secondo posto, da solo, a due lunghezze. Segue il Sud Tirol, a 12, anch’esso vittorioso oggi in un altro scontro di vertice, contro la Triestina.

Insomma, i tifosi cominciano davvero a sperare in una squadra che risalga presto in alto e li ripaghi di anni amari, e questa sera hanno esultato e festeggiato con ragione. Per quanto riguarda la partita, è iniziata un po’ in sordina, ma ci ha pensato Giacomelli, al 19′ a muovere le acque e riscaldare l’ambiente. Il suo gol, quello dell’1-0 è stato infatti da manuale, con un tiro dal limite ad effetto che si è infilato all’incrocio dei pali. Una prodezza balistica che ha dato la carica all’intera squadra, che da quel momento ha preso in mano le redini del gioco e non le ha più lasciate.

Non passano neanche dieci minuti, del resto, che arriva il raddoppio, firmato da Arma stavolta, ma c’è qualcosa di Giacomelli anche in questa rete. E’ lui infatti a crossare con precisione un pallone che l’attaccante marocchino gira in gol di testa. Sul 2-0 si va al riposo ma la partita sembra già segnata. I biancorossi infatti sono avanti di due reti ma soprattutto hanno convinto, hanno giocato bene, costringendo il Monza nella propria metà campo e concretizzando tutto il lavoro fatto.

E’ positivo poi che la tensione e l’agonismo, nei veneti, non siano venuti meno neanche durante la ripresa, ed infatti al 20′ del secondo tempo arriva il terzo sigillo, ancora da Giacomelli, che sigla la doppietta con un preciso ed angolato rasoterra. Il Monza tra l’altro non sembra capace di reagire e il risultato non cambia. Sugli spalti del Menti è festa grande.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *